slidessssss
payoff-12
2017_bottega

cissiamo

Diretta da Clemente Pernarella, in collaborazione con Melania Maccaferri, La Bottega degli Errori ha come obbiettivo quello di avvicinare al palcoscenico attraverso lo studio della recitazione e lo sviluppo della creatività individuale.

Il mestiere dell’attore prevede che corpo e personalità siano oggetto e strumento di lavoro ed è proprio la loro riscoperta e rinnovata consapevolezza il fulcro attorno al quale ruota il percorso formativo de La Bottega.

Il lavoro creativo, quindi, parte prima di tutto da un percorso di conoscenza di sé, di esplorazione delle proprie capacità espressive che prescinda dall’ambito lavorativo in cui poi ognuno declinerà la propria professione, che sia il palcoscenico o il set.

Ogni allievo compie un percorso personale legato alle proprie caratteristiche, lavorando verso un approccio alle tecniche di base e di approfondimento del mestiere dell’attore più funzionale e meno freddo, in cui “interpretare” significhi essere sé stessi, esprimersi, presentarsi.

clemente

Nasce a Latina nel 1971. Si diploma all’Accademia Nazionale di Arte Drammatica “Silvio D’Amico” nel 1995. Lavora negli anni di studio con Walter Manfrè, Lorenzo Salveti , Alessandro Fabrizi, Nikolaj Karpov, Ken Rea, Marisa Fabbri. È nel “Pasticciaccio Brutto de Via Merulana” diretto da Luca Ronconi. Diretto al cinema da Giuseppe Bertolucci nel 1999. Dal 2000 in tv come protagonista della soap “Centovetrine”, e delle serie tv “Caccia Segreta”; “Distretto di Polizia”; “Crimini Bianchi”. Nel 2003 il suo primo lavoro teatrale di cui firma regia e drammaturgia “Salgari, C.so Casale 205”. Nel 2005 inizia una collaborare con Antonio Pennacchi di cui il primo frutto è un monologo dal titolo “L’Autobus di Stalin – Worst Case” di cui è interprete e regista. Sempre da un testo dello stesso autore firma la regia del cortometraggio “Occhi Verdi”. Nel 2013 realizza l’adattamento teatrale di “Canale Mussolini”, romanzo premio Strega nel 2010. Nel 2014 sul set per la fiction “Che Dio ci aiuti” e come protagonista per il cinema nel film “Il Buco” coproduzione italo/svizzera.

melanianew

Nasce a Milano nel 1978. Inizia il suo percorso di studi presso il CTA, Centro Teatro Attivo, diretto da Nicoletta Ramolino e frequenta il Laboratorio dell’Attore di Raul Manso. Partecipa a seminari di alta formazione con Emanuele Secci “Il metodo Srasberg”, Oreste Valente “Il corpo e la voce”, Barbara Altissimo “Liberamente Unico: il corpo, la voce, la danza”, Cristine Linklater “L’uso della voce nel metodo Linklater”. Dal 2000 al 2007 protagonista nella soap opera “Centovetrine” e, dal 2006, delle fiction: “Distretto di Polizia 6”, “Nati Ieri”, “Il Tredicesimo Apostolo”. In teatro: “Salgari, C.so Casale 205”, di Clemente Pernarella, “Punto a capo” e “L’ultimo rigore”, di Marco Falaguasta, “Disco Risorgimento” di Alessandro D’Alatri. Dal 2010 segue un progetto sulla biografia di Francis Scott Fitzgerald e la moglie Zelda Sayre culminato negli spettacoli “Crack Up” e “Ne m’oublier pas” di Clemente Pernarella. Protagonista in “Canale Mussolini” sempre di Clemente Pernarella. Nel 2014 sul set della fiction “Squadra Mobile” di Alexis Sweet e sul grande schermo con il film di prossima uscita “Il Buco”. Dal 2012 si occupa di teatro e disabilità seguendo il progetto della creazione di una compagnia stabile in collaborazione con la cooperativa Nuova Era e con l’Istituto San Benedetto. Sviluppa e segue un percorso formativo nelle scuole elementari e medie strutturato sulle didattiche teatrali e la psicopedagogia.

corssssi

I corsi si strutturano, per gli adulti e i ragazzi, in un incontro settimanale della durata di due ore.

Per i bambini si terrà una lezione settimanale della durata di un’ora e trenta.

Le class degli adulti e dei ragazzi sono tenute da Clemente Pernarella, quelle dei piccoli da Melania Maccaferri. La didattica teatrale segue e si struttura sulle dinamiche individuali e di gruppo prevedendo come percorso:

– l’acquisizione di strumenti tecnici necessari all’azione scenica
– la conoscenza di sé come punto di partenza per un attore creativo e consapevole
– la scoperta del corpo come risorsa creativa
– la ricerca della propria vocalità naturale
– il rapporto con il testo e l’analisi drammaturgica
– la parola come materia sonora, il significante prima del significato.

Ogni class termina il percorso didattico in uno spettacolo finale.

Mercoledì 16.30/18.00 – Bambini
Lunedì 17.30/19.00 – Bambini Avanzato
Giovedì 18.00/19.30 – Bambini Avanzato
Martedì 19.00/21.00 – Ragazzi
Venerdì 19.00/21.00 – Adulti Base
Lunedì 19.00/21.00 – Adulti Intermedio
Mercoledì 19.30/21.30 – Adulti Avanzato
Giovedì 19.30/21.30 – Adulti Avanzato

videi
contatti
logo_teatro_Bianco_big

Spazio CMC Centro Culturale & Musicale
Via Don Minzoni, 20 04100 Latina

Per info e Prenotazioni
Tel 3925407500
labottegadeglierrori@gmail.com

Per contattarci compila il form sottostante

 

Verifica